Home / Visita il Parco / Altre attività / Scialpinismo

Scialpinismo

Scialpinismo

L'attività scialpinistica si svolge in un periodo delicato per la sopravvivenza di alcune apecie animali (ungulati, lepri, galliformi). Vanno quindi seguite alcune norme di comportamento che consentono di diminuire il disturbo alla fauna e - di conseguenza - la dispersione di energie ed il rischio di predazione. E' necessario lasciare indisturbate ampie aree collegate fra loro, canalizzando su pochi itinerari gli sciatori.

Informatevi sulle norme vigenti all'interno dell'area protetta contattando gli uffici del Parco.

La Val Chalamy si presta poco allo scialpinismo a causa dell'aspra orografia e della presenza di una fitta fascia boscata (pinete).

Nell'alta valle di Champorcher con condizioni di neve assestata si possono effettuare piacevoli escursioni in corrispondenza dei sentieri n. 10 (vallone del Lac Muffé) e n. 7 (Dondena - Miserin). E' buona norma, oltre a munirsi di equipaggiamento idoneo e di uno strumento ARVA, affidarsi a persone esperte per la scelta delle giornate e dei tracciati sicuri.

Per ridurre il disturbo alla fauna selvatica vanno lasciati tranquilli i settori ricchi di risorse alimentari e ripari (barre rocciose, creste e pendii in parte privi di neve, limite superiore delle foreste).